L’obiettivo è fornire alcuni strumenti fondamentali che stanno alla base degli interventi sugli edifici esistenti, in particolar modo dove il rischio sismico conduce a delle conseguenze tecnico – economico rilevanti. In tal senso si propongono sistemi e soluzioni tecniche per il consolidamento ed il rinforzo strutturale, con maggiore attenzione agli orizzontamenti presenti nei nostri edifici e con la tecnica della “sezione composta” mediante l’impiego di soluzioni leggere. Verranno inoltre sollevate argomentazioni relative alle tipologie di intervento e loro classificazione, interazione di questi oggetti strutturali con l’intero sistema edilizio e l’importanza degli interventi volti al miglioramento dei sistemi di collegamento e impiego di materiali leggeri. Nell’ultima parte dell’intervento si andrà ad approfondire, la dinamica di interazione tra le operazioni di rinforzo strutturale negli orizzontamenti e le relazioni con i più comuni interventi di miglioramento prestazionale (per esempio quello di natura termoacustica) oggi richiesti nelle moderne esigenze di un involucro edilizio.



Tipo Seminario
Luogo Aula seminari Ordine ingegneri di Frosinone
Regione Lazio
Comune Frosinone
Provincia Frosinone
Indirizzo Via Tommaso Landolfi 167
Organizzatore Ordine degli Ingegneri di Frosinone
Responsabile Ing. Alessandra Spaziani   Richiedi Informazioni
Durata 4 ore
Frequenza minima 4 ore
Costo Gratuito
CFP 4
Tipologia corso -
Iscrizioni Chiuse
Posti disponibili 80
Posti rimanenti 15
martedì, 05 giugno 2018
Inizio15:00
Fine19:00
Programma
Ore 15.00 Prima Parte Saluti di Apertura Rappresentante Ordine ingegneri della Provincia di Frosinone Il patrimonio edilizio esistente in Italia (prof. Ing. Giovanni Cangi): - Distribuzione del costruito e suo stato di conservazione - Analisi dei sistemi costruttivi: murature in mattoni, in pietra e a sacco. - Concetto di rischio: pericolosità di base, vulnerabilità ed esposizione - Ruolo degli orizzontamenti nell’organismo edilizio e criticità di intervento Criteri prestazionali applicati agli edifici esistenti (Cap. 8 Norme Tecniche delle Costruzioni) - Valutazione della sicurezza e categorie di intervento - Analisi storico – critica e diversi livelli di conoscenza Interventi di consolidamento strutturale sulle partizioni orizzontali (ing. Marco Quaini) - Tecnica della sezione composta - Tecniche di intervento in tutte le tipologie di solai esistenti  
Ore 16.45 Pausa  
Ore 17.00 Seconda Parte
(ing. Marco Quaini)
Interventi di CERCHIATURA ANTISISMICA, abaco delle soluzioni a livello di diaframma di piano - Interventi volti a ridurre le carenze dei collegamenti: connessioni solaio/parete - Concetto della cerchiatura antisismica – prestazioni, vantaggi e influenza sull’involucro edilizio - Il vantaggio della leggerezza in zona sismica – sistema soletta strutturale, connessioni e sottofondi leggeri Ruolo dei calcestruzzi strutturali leggeri (LWAC) - Definizioni, criteri di progettazione e differenze con i calcestruzzi tradizionali - Opportunità nella nuova edificazione – vantaggi in zone ad alta sismicità - Case History e referenze Sistemi termoacustici sui solai ed interazioni con il consolidamento strutturale (ing. Marco Mignone) - L’isolamento termico e acustico dei solai, il sistema acustico e Termico Leca08 - Soluzioni per il solaio di contro – terra e le fondazioni compensate in argilla espansa 

  Docenti: prof. Ing. Giovanni Cangi - Ing. Marco Quaini -  Ing. Marco Mignone




Apertura Iscrizioni23-05-2018 10:00
Termine Iscrizioni04-06-2018 18:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 04-06-2018 alle 18:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.